Carissimi,

ricordo una vecchia canzone che diceva: Tutto mi è successo in un giorno, tutto tra l’andata e il ritorno. Il testo parlava di un innamoramento che cambia la vita e che io auguro anche a voi, carissimi giovani, che vi mettete in cammino, sulle orme degli antichi romei, per andare a Roma per mille strade ad incontrare il Papa e la Chiesa.

Vi auguro di innamorarvi sempre più di Gesù, della sua Parola, del suo Pane e dei suoi Poveri che incrociano il cammino della nostra vita.