Accanto a papa Francesco in Iraq accompagnandolo con la preghiera. Il Vescovo chiede alla Diocesi di essere vicina al Santo Padre in questo viaggio “storico e significativo”

 

Carissimi,

vogliamo accompagnare con la preghiera e con gesti di sapore quaresimale l’imminente viaggio del Papa in Iraq dal 5 all’8 marzo p.v.

Senza moltiplicare i momenti celebrativi, possiamo vivere gli appuntamenti ordinari della preghiera con una attenzione straordinaria a questo viaggio, che è storico e significativo.

Ogni viaggio del Papa è il viaggio della Chiesa, di ognuno di noi, per aiutare a ricostruire, materialmente e spiritua