L’omelia della Messa crismale 2022. Il Vescovo ha richiamato al significato del sacerdozio: “Chiediamo al Maestro, che conosce le profondità del nostro cuore, di uscire da questa celebrazione rinati dentro e profumati di crisma, resi belli e forti nel ministero”

 

Liturgia della Parola

Is 61,1-3a.8b.9

Sal 88

Ap 1,5-8

Lc 4,16-21

 

Sorelle e Fratelli,

carissimi Presbiteri,

Diaconi, Religiosi e Religiose,

Popolo santo di Dio,

anelante alla Pasqua, P