1. Home
  2. Parrocchie
  3. Una Quaresima di carità

Una Quaresima di carità

La parrocchia San Giacomo Maggiore Apostolo promuove un calendario di raccolta di generi alimentari e vestiario per vivere una Quaresima di carità.


Notice: Undefined index: file in /web/htdocs/www.diocesinocerasarno.it/home/wp-includes/media.php on line 1734

La parrocchia San Giacomo Maggiore Apostolo di San Valentino Torio promuove – grazie al Centro d’ascolto parrocchiale per le povertà e i bisogni – un calendario di raccolta di generi alimentari e vestiario per vivere una Quaresima di carità.

“La carità non abbia finzioni: fuggite il male con orrore, attaccatevi al bene” (Rm 12,9). È da questa intenzione che il Centro d’ascolto parrocchiale per le povertà e i bisogni di San Giacomo Maggiore Apostolo a San Valentino Torio ha preso le mosse per promuovere un cammino quaresimale all’insegna della carità e della solidarietà per i poveri.

Il calendario della raccolta

Il calendario di raccolta di generi alimentari e vestiario

La proposta parrocchiale è quella di raccogliere generi alimentari e vestiario per bambini secondo un calendario ben preciso. Durante la prima settimana di Quaresima gli operatori parrocchiali hanno raccolto pacchi di pasta e riso.

Nella seconda del cammino che ci conduce alla Pasqua, invece, gli operatori pastorali hanno richiesto la raccolta di pelati, tonno in scatola, fagioli, piselli, ragù in scatola e olio.

Per la terza settimana di Quaresima, i parrocchiani hanno donato: biscotti, zucchero, caffè, latte a lunga conservazione, merendine per bimbi e omogeneizzati.

Durante la quarta settimana quaresimale, il Centro d’ascolto parrocchiale ha raccolto detersivi vari: dentifricio, spazzolini per denti, bagnoschiuma, shampoo e detergenti per bucato. Per l’ultima settimana, infine, la parrocchia lancia l’appello per il dono di indumenti intimi per uomo, donna e bambini (magliette intime, slip, pannolini, tutto rigorosamente nuovo e inscatolato).

«Il Signore ama chi dona con gioia» ha commentato don Alessandro Cirillo, parroco di San Giacomo. Una sollecitazione per vivere al meglio un tempo forte di riflessione e preghiera.

Tag: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu