Visita a San Matteo in Nocera Inf.: Tempo di Grazia

//Visita a San Matteo in Nocera Inf.: Tempo di Grazia

Il Vescovo è stato in Visita Pastorale nella parrocchia di San Matteo Apostolo di Nocera Inferiore dall’8 al 13 gennaio

Martedì 8 gennaio 2019 ore 18.30: una forte emozione per un appuntamento di fede e di comunione tra il Pastore e il suo gregge, il Vescovo e i suoi sacerdoti, la Chiesa e il suo primo rappresentante di Cristo nella Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno.

Una celebrazione sobria, semplice e pulsante nel cuore di ogni fedele che guardava monsignor Giuseppe Giudice come un amico che è venuto per tendere la mano, aiutare tutti, dar sollievo e incontrare. È questo il senso della Visita Pastorale nella parrocchia di San Matteo Apostolo. I giorni sono trascorsi in un clima stupendo. Le cappelle della parrocchia hanno aperto il loro “cuore” e quello dei fedeli.

Commovente l’incontro con gli ospiti di Villa Chiarugi. È stato un momento di unione con la sofferenza, una pausa al dolore della vita, un oscuramento delle incomprensioni della storia e, soprattutto, un desiderio, non trattenuto,di voler abbracciare monsignor Giudice che non ha disdegnato di abbracciare i disagi e unire la  preghiera alla benedizione.

Poi, un salto nella spensieratezza dei giovani: la visita all’Istituto Marconi. Un’accoglienza calda, gioiosa, come solo i giovani sanno dare, vedendo nella persona del Vescovo un amico, un padre, un sacerdote che è andato anche da loro per accogliere le loro domande, i loro dubbi e dispensare a tutti sagge risposte. Un incontro e un colloquio che hanno regalato il sorriso della speranza ad ognuno dei partecipanti.

E di sera, dopo la Celebrazione Eucaristica, il primo incontro con i vari gruppi della Parrocchia: un discorso misurato, efficace, senza fronzoli dove l’unico obiettivo era quello di aumentare il vigore nel servire Dio e la sua Chiesa, nel dare consistenza efficace alla nostra fede e nel vivere la comunione.

La sera successiva c’è stato l’incontro con il Consiglio degli Affari Economici e il sabato sera, l’incontro più gioioso, quello con i ragazzini della parrocchia. E che altro dire se non la fratellanza che abbiamo sentito nei confronti del nostro amato pastore in questi giorni di pace, di misericordia e di maturazione spirituale. Ringraziamo insieme il Vescovo che ha portato un po’ di calore nel nostro cuore tante volte infreddolito e dubbioso nella fede, un po’ di conforto in tanti volti stanchi, mani silenziose e nei nostri occhi che, spesso, si chiudono all’indifferenza del mondo.

Ha infuso speranza a chi, nonostante i tempi, non vuole arrendersi alle ingiustizie di questo momento storico. Abbiamo trascorso questo tempo di grazia per tutta la nostra parrocchia, sotto lo sguardo materno, dolcissimo e premuroso di Maria, la Mater amabilis, cui abbiamo affidato tutto il percorso dell’attesa e preziosa Visita Pastorale.

Vincenzo Acquaviva

By |2019-10-11T12:12:01+00:0011 Ottobre 2019|Racconto della Visita|0 Commenti