Nelle sere

ovattate

di antichi profumi

nei mattini chiari

di questa primavera nuova

negli attimi

in cui mi perdo

nei ricordi d’infanzia

nelle cose semplici

e banali

e

sempre

mi manchi.