Lasciala fare (Gv 12, 7)

Lunedì Santo 2013A Betania,
fra le mura degli amici,
per consumare ancora una volta
la cena dell’amicizia,
il profumo
sparso da una donna
è il segno nuovo
della Tua presenza misteriosa.
A chi vuole bloccare
i gesti dell’amore;
a chi vuol leggere
sempre altro
dietro ad ogni segno,
il Maestro,
unto di nardo, dice:
Lasciala fare!
Se tu permetti all’amore
di essere e di profumare,
anche tu
a Pasqua
puoi essere nardo.