Nasce il Bambino di tutti,

il Bambino per tutti.

Se Dio si fa Bambino,

il deserto fiorisce,

il grembo sterile partorisce,

la solitudine è vinta,

è finita la guerra,

si torna a casa.

 

Bambino di tutti,

Natale per tutti.

 

E’ di tutti,

questo Bambino:

l’orfano e la vedova

ritrovano padre e marito,

l’esule torna a casa,

l’amico non è più solo.

 

Natale per tutti,

Bambino di tutti.

 

Rinasce il Bambino,

rinasce Gesù!

 

Un mistero che accoglie,

un mistero che perdona,

un mistero che parla

le parole di Dio

in un batuffolo d’amore.