NOTIFICAZIONE DELLA CONFERENZA EPISCOPALE CAMPANA

 

Al clero, ai fedeli

e alle associazioni e movimenti laicali

delle Diocesi della Campania

 

 

 

I Vescovi della Campania hanno appreso con sgomento la notizia che il 31 maggio 2018, all’interno di un locale pubblico nella zona degli Astroni in Napoli – Agnano, è stata effettuata una sedicente ordinazione presbiterale di un giovane appartenente della cosiddetta Chiesa Cattolica Ecumenica in Italia.

Chiamati dal Signore ad essere Pastori, Padri e custodi del popolo di Dio e a difenderne con fermezza l’integrità della fede (cf C.J.C. can. 386 §2), i Vescovi della Campania avvertono i fedeli cristiani cattolici che la sedicente Chiesa Cattolica Ecumenica in Italia non è la vera Chiesa Cattolica e i sedicenti sacerdoti e vescovi non appartengono alla Chiesa Cattolica e di conseguenza le ordinazioni da loro conferite sono da ritenersi illecite.

Dire di proclamare la stessa fede della Chiesa Cattolica e attribuirsi ministeri non lecitamente ricevuti, è un abuso e un ingannevole raggiro nei riguardi dei fedeli, soprattutto per i più deboli e meno formati, e pertanto invitiamo i fedeli a non prendere parte alle celebrazioni della così detta Chiesa Cattolica Ecumenica in Italia.