By 19 dicembre 2012 0 Comments Read More →

Presepe al Palazzo Vescovile per Natale

Presepe al Palazzo Vescovile - Santo Natale 2012Già da alcuni giorni, nell’ingresso del Palazzo Vescovile brillano le luci del Presepe preparato dal Vescovo Giuseppe Giudice insieme alla sua famiglia episcopale (sacerdoti e diaconi transeunti). Di seguito il testo del nostro Pastore che descrive il significato del Presepe di quest’anno.

.

Il mistero dell’incarnazione del Verbo, il Natale di Gesù, è un oggi, annunciato dagli angeli: Vi annuncio una grande gioia… oggi è nato per voi un Salvatore (Lc 2,10).

È un annuncio che viene dal cielo, portato dagli angeli, messaggeri di Dio.

Dinanzi al presepe  siamo invitati ad Ascoltare: è il verbo che accompagna quest’anno la Chiesa di Nocera Inferiore  – Sarno .

Ascolta: Shemà!

Al centro del presepe c’è la Parola che si è fatta carne: ascoltare vuol dire fare come ha detto l’angelo a Maria e a Giuseppe, obbedienti nella fede.

Obbedire: cioè ascoltare (ob-audire) è fare quello che vuole il Signore, quello che un Altro mi chiede. E la fede diventa un canto, il canto del Natale, canto del cielo introdotto in questa valle di lacrime.

Per ascoltare il canto, Musica di Dio, ci occorre la fede semplice e forte.

L’Anno della Fede ci aiuti ad andare ad attingere acqua con le nostre anfore vuote al pozzo dove Gesù ci aspetta per consegnarci il dono: Se tu conoscessi il dono di Dio! (Gv 4,10).

Si, Natale è il Dono di Dio!

Il cielo è sceso sulla terra vi ha messo radici. Ascoltando il cielo, la terra può intonare i suoi canti natalizi, secondo la bella tradizione di Sant’Alfonso Maria de Liguori.

Vi benedico

+ Giuseppe, Vescovo

Guarda la galleria fotografica completa

Posted in: Notizie

About the Author:

Post a Comment